PERCHÈ ASSOCIARSI

La Camera di Commercio Italiana in Albania (CCIA) è un’associazione di diritto albanese, senza scopo di lucro, nata nel dicembre del 1996 e riconosciuta dal Governo Italiano nel dicembre del 2011.

La CCIA è membro di Assocamerestero, l’Associazione delle Camere di Commercio Italiane all’Estero (CCIE) che, in collaborazione con Unioncamere, valorizza e promuove le attività delle Camere presso le istituzioni italiane ed internazionali e presso le organizzazioni imprenditoriali. La rete collega le 78 camere estere con 140 punto di assistenza sparse in tutti i continenti e presenta un network di circa 18.000 associati.

Il funzionamento della Camera è regolato da uno statuto che definisce gli organi dell’Associazione (Assemblea dei soci, Consiglio Direttivo e Presidente), le condizioni di adesione e le attività da svolgere.

La Camera collabora con le altre istituzioni italiane presenti in Albania, per sviluppare sinergie a sostegno del Made in Italy nell’ottica dello “Sistema Italia” e sotto il patrocinio dell’Ambasciata.

La CCIA ha lo scopo di favorire, salvaguardare e sviluppare la cooperazione e le relazioni commerciali, industriali e finanziarie fra l’Italia e Albania.

La CCIA è il partner ideale ed affidabile per qualunque impresa, sia di grandi che di piccole dimensioni, che intende avviare o migliorare i propri rapporti economici e di business in Albania, che sviluppare contatti con clienti, fornitori e partner commerciali.

Le imprese attraverso la CCIA possono fare rete tra loro, beneficiare dei servizi offerti e scambiarsi feedback. La CCIA consente di avere un contatto privilegiato con enti, istituzioni, associazioni ed altre Camere di Commercio presenti in Albania ed in Italia.



1 commento

Lascia un commento